Home » 9788897016052 by Angelo Lallo
9788897016052 Angelo Lallo

9788897016052

Angelo Lallo

Published 2011
ISBN :
128 pages
Enter the sum

 About the Book 

Lo stupro di 50.000 donne, oltre centomila morti, la devastazione della Bosnia Erzegovina affondano le radici nello psiconazionalismo, cui è dedicato questo libro, assolutamente unico.Il nazionalismo balcanico si è intrecciato con teorie di studiosiMoreLo stupro di 50.000 donne, oltre centomila morti, la devastazione della Bosnia Erzegovina affondano le radici nello psiconazionalismo, cui è dedicato questo libro, assolutamente unico.Il nazionalismo balcanico si è intrecciato con teorie di studiosi appartenenti a varie discipline, tutti animati da un’ideologia esasperata. Nei Balcani ci si è trovati di fronte a un nazionalismo che ha operato una torsione verso discipline psichiatriche, con sconfinamenti teorici tratti da psicologia, filosofia, storia e genetica. Una variante del nazionalismo, quella balcanica, che ha trovato piena sintonia con gli ambienti militari, politici, economici che ne hanno assunto le teorie, utilizzandole come base per le pulizie etniche e gli eccidi – incluso il genocidio di Srebrenica – della guerra in Bosnia Erzergovina e in Croazia (1991-1995) e, successivamente, come protezione per non essere condannati per i crimini commessi.“Il sentiero dei tulipani dovrebbe essere letto e studiato in tutte le scuole bosniache. Quelle stesse scuole in cui vige un sistema non di rado di apartheid tra gli studenti appartenenti alle diverse nazionalità che compongono il Paese e in cui i ragazzi studiano su libri di storia bugiardi scritti e stampati non con la logica di insegnare la Storia ma con il fine di inculcare la propaganda. Anche in Italia, tra i politici più potenti, c’è chi ritiene che la scuola debba inculcare”. (Luca Leone)Con il patrocinio dellAssociazione per i popoli minacciati e della Casa per lEuropa di Gemona.